Analisi archeoacustica dell'antico sito di Kanda (Macedonia)

  • Stampa

Paolo Debertolis*, Aristotel Tentov**, Domagoj Nikolić***, Goran Marjanović****, Heikki Savolainen*****, Nina Earl****

 

 *Dipartimento di Scienze Mediche - Università degli Studi di Trieste, Italia

**Department of IT, University "St. Kiril i Metodij" Skopje, Macedonia

***Rochester Institute of Technology, Dubrovnik, Croatia

****SB Research Group, Europa

*****HSS Production, Audiovisual Impressions, Helsinki, Finland

 

Riassunto Questa ricerca è stata portata avanti da un gruppo internazionale di studiosi utilizzando il metodo scientifico interdisciplinare (astronomico, filosofico, dello studio dei miti, matematico e fisico) ed ha avuto come oggetto un geoglifo presente nella località di Kanda in Macedonia. La ricerca è stata condotta in due momenti diversi nel 2014 e mirava a stabilire le potenziali anomalie di tipo infrasonico (IS), ultrasonico (US) e dello spettro elettromagnetico (EM) con particolare attenzione a quelle anomalie comuni in altri siti sacri, ma non ancora ben spiegate dalla fisica comune.

Abbiamo concluso che il geoglifo sembrerebbe essere stato inciso su una collina artificiale. Questa collina o tumulo sembra essere artificiale anche dalla visione aerea mediante foto all'infrarosso. Il geoglifo è visibile solo dal cielo ed è contornato da un fossato di forma ovale. Alcune misurazioni suggeriscono che vi sia una camera localizzata sotto la sua superficie. La ricerca attraverso diverse metodiche (ricerca di ultrasuoni/infrasuoni, AMT, analisi delle onde sonore utilizzando un algoritmo binario, sonificazione dei dati elettromagnetici e radioestesia) ha anche stabilito che vi è una fonte d’acqua sotterranea localizzata al centro sul maggiore asse dell’ovale o poco distante. Inoltre, poiché la composizione del suolo non corrisponde a quella del terreno circostante, si può di certo ipotizzare che tale tumulo sia stato costruito con notevole cura per un motivo ben preciso. Quale sia la reale motivazione dei suoi costruttori verrà pertanto investigata dal nostro gruppo in futuro.

Parole chiave: archeoacustica, geoglifo, Kanda, Sveti Nikole, Macedonia, attività cerebrale

 

Atti del Congresso Scientifico “The 3rd Virtual International Conference on Advanced Research in Scientific Areas” (ARSA-2014) Repubblica Slovacca, 1 - 5 dicembre, 2014: 237-251.

(http://www.arsa-conf.com).

Pubblicato da: EDIS - Publishing Institution of the University of Zilina, Univerzitná 1, 01026 Žilina, Slovak Republic.

ISBN: 978-80-554-0958-0, ISSN: 1338-9831

Potete trovare la pubblicazione scientifica originale in inglese qui