Analisi antropologica delle emissioni dal corpo umano mediante l'utilizzo di nuove tecnologie fotografiche

  • Stampa

Uno studio che conferma antiche percezioni nella Storia dell’Arte

 

Paolo Debertolis*, Daniele Gullà**

 

*Dipartimento di Scienze Mediche - Università di Trieste.

**Super Brain Research Group, Bologna.

 

Riassunto - In questi ultimi anni il nostro gruppo di ricerca ha progressivamente migliorato la propria esperienza nel campo dell'archeoacustica anche attraverso nuovi metodi di ricerca, in particolare nella valutazione dell'effetto di un antico ambiente sacro sull’emozionalità di chi vi è sottoposto. Uno tra questi nuovi metodi che abbiamo elaborato recentemente è l’analisi dell'attività cerebrale utilizzando la fotografia nel campo dell’ultravioletto (UV) mediante una speciale fotocamera  digitale da noi brevettata, progettata e costruita come prototipo sulla base della nostra esperienza nel campo forense. Sul principio delle nuove scoperte in fisica quantistica in neurofisiologia, questo dispositivo è stato utilizzato per valutare meglio il livello di emozionalità dei nostri volontari dopo un lungo soggiorno in uno spazio "sacro" in virtù dell'emissione di luce UV conseguenza di un elevata attività cerebrale. Abbiamo infatti scoperto la presenza di un particolare alone luminoso prodotto dall’attività cerebrale intorno alla testa simile all'aureola dei santi o attorno alle immagini sacre rappresentate nei dipinti antichi. Questa aureola era più ampia e più intensa in persone abituate alla meditazione e alla preghiera. Ancora una volta possiamo affermare che, grazie alle nuove tecnologie, scienza e religione possono non essere in contrasto, ma descrivere le stesse peculiarità da un diverso punto di vista.

Parole chiave: luce ultravioletta, aureola, antropologia

 

Atti del congresso scientifico “The 3rd International Virtual Conference on Advanced Scientific Results (SCIECONF-2015)", Slovakia, Žilina, May 25-29, 2015; Volume 3, Fascicolo 1: 162-168.

Pubblicato da: EDIS - Publishing Institution of the University of Zilina, Univerzitná 1, 01026 Žilina, Repubblica Slovacca.

ISBN: 978-80-554-0891-0 ISSN: 1339-9071 CDROM ISSN: 1339-3561.

Potete trovare il testo originale in lingua inglese del lavoro scientifico qui. E' possibile trovare qui la traduzione in italiano dello stesso.

Copia originale del lavoro scientifico presente sul sito del congresso qui.